Parchi e Aree Verdi nel Comune di Pescara, l’Architetto Daniele Di Nicola firma i Progetti.

Al via programma di potenziamento e messa in sicurezza giochi nei parchi e aree verdi

Diversi gli interventi per ristrutturare e sostituire le giostrine e per rendere meglio fruibili le aree verdi della città

Al via il bando per la messa in sicurezza e il potenziamento dei SSSSSSgiochi nelle aree verdi cittadine, ad opera dell’assessorato al Verde Pubblico. Alla conferenza hanno preso parte l’assessore al Verde Pubblico Laura Di Pietro, i progettisti e i tecnici degli uffici comunali che hanno illustrato gli interventi previsti e il presidente del Consiglio Comunale Antonio Blasioli. Gli interventi interesseranno i parchi: Montessori, ex Caserma Cocco, della Speranza, della Serenità, Falcone e Borsellino, delle Mamme, Peter Pan, San Giuseppe, delle Meraviglie, della Fantasia, del Sole, Nicola Calipari, Florida, del Sorriso,

 “Oggi presentiamo un piccolo ma ambizioso progetto, che coinvolgerà gran parte dei parchi della città. Il dato più rilevante dell’intero documento è sicuramente la messa in sicurezza dei giochi, a cui si aggiunge, però, una serie di interventi volti a rendere più fruibili e godibili le aree verdi di Pescara – annuncia l’assessore al Verde Pubblico Laura Di Pietro – A febbraio il Comune ha affidato alla ditta Ozof la verifica dei giochi nei 33 parchi dove sono presenti e in 14 di questi sono state evidenziate delle criticità, ovvero delle giostrine che necessitavano di un intervento drastico, a causa dell’usura del tempo o di atti di vandalismo. Adesso, grazie ad un progetto, a firma dell’architetto Daniele Di Nicola, provvederemo alla rimozione dei giochi rotti e alla relativa sostituzione, ma, soprattutto, li renderemo più sicuri, seguendo le direttive dell’Unione Europea. Ovunque manchino saranno, infatti, sistemati dei tappetini antitrauma, per un totale di 400 mq e 15.000 euro.

In più, a fronte di un tour dei parchi iniziato questo inverno abbiamo preso nota di tutte le richieste dei cittadini e delle criticità che abbiamo potuto constatare di persona, e le affronteremo con un intervento da 90.000 euro complessivo che ci consentirà di fare piccoli interventi per rendere più fruibili quelli che hanno manifestato particolari urgenze e per sanare i conflitti che inevitabilmente si creano fra i diversi utenti dei parchi: dalle aree di sgambettamento, come faremo in via Ilaria Alpi o all’area dell’ex Monopolio (con ingresso indipendente), al Parco delle Meraviglie, dove sistemeremo l’anfiteatro di cui è dotato, realizzeremo due piccole aree attrezzate con luci, acqua e recinzione, fino a via Monte Bove, area verde adottata dal gruppo Scout Pescara che trasformeremo in un vero parco. Lo stesso accadrà sull’area verde compresa fra via di Sotto e via Colle di Mezzo, dove dei cittadini hanno già manifestato la volontà di adottare il futuro parco. Inoltre, acquisteremo un casotto in legno da sistemare all’interno del parco Renzetti, via Fonte Romana, attualmente già gestito da un gruppo di residenti del quartiere. Infine, acquisteremo circa 20 cartelli informativi sul corretto delle aree verdi da sistemare in tutti i parchi in cui mancano”

 “Verranno realizzate cose che interessano i cittadini – aggiunge il presidente del Consiglio Comunale Antonio Blasioli – Purtroppo le risorse non sono tantissime, ma è un passo comunque importante e siamo sicuri che l’Amministrazione appena possibile aggiungerà risorse per dare al verde pubblico tutta l’attenzione che merita. Interventi che sono risposte ad una fase di ascolto e di sensibilizzazione anche alla campagna di adozione del verde che ci auguriamo prenda sempre più piede per il bene del nostro verde e per la partecipazione civica alla sua tutela”.

 “Un intervento reso possibile dal recupero di diverse economie derivanti da quadri economici di mutui presistenti – spiega il dirigente del Servizio Verde Pubblico Mario Caudullo – Ammontano a circa 90.000 gli importi lordi, di cui 67.500 a base d’asta. Una volta avviato il bando nell’arco di un mese e mezzo verrà aggiudicata e si potrà procedere agli interventi”.

 Pescara, 21 giugno 2016

8 thoughts on “Parchi e Aree Verdi nel Comune di Pescara, l’Architetto Daniele Di Nicola firma i Progetti.

  1. Ciao, Complimenti.
    Affinchè ci sia una buona cooperazione tra Pubbliche Amministrazioni e Cittadino c’è bisogno di VERI professionisti che facciano da interlocutori… proprio come VOI! Ancora complimenti!!!

  2. I just like the helpful information you provide on your articles. I will bookmark your blog and test once more here frequently. I’m moderately certain I will learn many new stuff right here! Best of luck for the next! dbkdbdaefbfc

    1. Thanks, it’s very kind of you! I would like to be more rapid and efficient in real-time report the number of projects we are working on, but I promise that the new year there will be big news! by Arch. Daniele Di Nicola

  3. Thank you for some other informative website. Where else may I get that type of info written in such an ideal way? I’ve a mission that I’m just now operating on, and I’ve been on the look out for such information. dadddfbcagggfedk

    1. Thank you for the comment, it’s always nice to help those who desire to learn and grow for themselves and for the community.
      Soon I will release other articles, is how are advancing these projects, both of many many others who are in the works, so you can get news. Meanwhile I apologize if my English is not perfect … by Arch. Daniele Di Nicola

  4. I simply want to mention I’m beginner to blogs and actually liked this web site. More than likely I’m likely to bookmark your website . You actually have wonderful writings. Kudos for revealing your web site.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *